Avventure in MTB - Sezione all-mountain di MTB Valcamonica

Cerca per parola chiave
 



PERCORSO
Descrizone:
Prima di arrivare al rifugio Colombe' (200metri prima dove c'e' una malga),si scende a sx da una mulattiera molto sconnessa (sentiero n.117),fino ad intersecare il sentiero CAI n.22 Ora Si prosegue in leggera salita fino ad arrivare al prossimo bivio (a dx sempre il sentiero n.22 che scende ...."sentiero dei tre fratelli") Da qui tenere la sx (ora il sentiero diventa il n.22A) e proseguire in discesa fino ad arrivare a "Mezzo Clevo",quota 1169 m.s.l.m. A questo punto......buona discesa, bel sentiero nella pineta fino alla vasca di raccolta acqua......poi giu' dal senter "NEGHER" fino ad arrivare a Grevo.



SCHEDA

Partenza: Ceto - localit Badetto 345 m s.l.m.
Arrivo: Ceto - localit Badetto 345 m s.l.m.


Distanza: 35 km
Tempo stimato: 6 h


Altezza Massima: 1723 m
Altezza Minima: 342 m
Altezza partenza: 345 m
Altezza arrivo: 346 m
Dislivello Massimo: 1380 m
Ascesa accum: 1644 m
Discesa accum: 1636 m
Pendenza max: 26 %
Pendenza min: -30.2 %


Periodo consigliato: Aprile - Ottobre
Preparazione: Buona
Calssificazione: Tracciato da considerarsi All Mountain x via della discesa su sentieri poco battuti.
Difficolt tecniche: Single track sopra Mezzo Clevo molto tecnico, sentiero denominato 'senter negher' sopra Grevo scalinato.


Cartografia: Compass foglio 94 - Edolo-Aprica
Parcheggio: Piazzale limitrofo alla statale SS42 zona incrocio con provinciali x Cerveno e Ceto
Localita' transitate: Ceto-Cimbergo-Paspardo-Zumella-Colomb-MezzoClevo-Grevo-Ceto
Note: Per la discesa indispensabile bike full.


TRACCIA GPS

Puoi scaricare la traccia nel formato preferito:

FOTOGRAFIE

Apri la raccolta foto


FILMATI

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
PERCORSO
Descrizone:
In preparazione...................



SCHEDA

Partenza: Malonno - localit Forno d'Allione 475 m s.l.m.
Arrivo: Malonno - localit Forno d'Allione 475 m s.l.m.


Distanza: 28 km
Tempo stimato: 4 h


Altezza Massima: 1784 m
Altezza Minima: 472 m
Altezza partenza: 472 m
Altezza arrivo: 497 m
Dislivello Massimo: 1312 m
Ascesa accum: 1331 m
Discesa accum: 1306 m
Pendenza max: 20.4 %
Pendenza min: -30.5 %


Periodo consigliato: Maggio - Ottobre
Preparazione: Buona
Calssificazione: All Mountain
Difficolt tecniche: -


Cartografia: Compass foglio 94 - Edolo-Aprica
Parcheggio: A Forno d'Allione dopo il ponte che attraversa il fiume Oglio piazzale sulla SX
Localita' transitate: FornoAllione-Paisco-Loveno-ValDiScala-Paisco-FornoAllione
Note: Discesa a tratti veloce su mulattiera prestare attenzione ai mezzi agricoli che potreste incontrare.


TRACCIA GPS

Puoi scaricare la traccia nel formato preferito:

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
PERCORSO
Premessa:
Facendo riferimento alle numerose testimonianze del passato che si possono osservare nei dintorni vanno ricordate le fortificazioni della Grande Guerra, predisposte dai militari del Genio nei primi anni del '900, mentre l'Italia si stava preparando al primo conflitto mondiale. E', questa, una delle linee arretrate del fronte italo-austriaco che si snodava lungo la linea Tonale-Ponte di Legno, che avrebbe dovuto sostenere un eventuale sfondamento da parte nemica. Data la sua posizione strategica, con una spettacolare vita quasi a 360 gradi sulla vallata, da Cedegolo a Edolo, fu scelta come luogo privilegiato per l'installazione di quattro piattaforme per l'artiglieria contraerea.
Oggi la mulattiera alpina che sale dal fondovalle, località Bettolino, fino a Loa è stata oggetto di interventi di recupero e ripristino dei tratti in disuso, ripulitura del sentiero, messa in sicurezza delle grotte-ricovero dei soldati. Il completo tracciato, denominato "Sentiero della memoria", rimesso a nuovo da un valido remaquillage ad opera del Parco Adamello, è ora interamente percorribile ed offre la possibilità di fare un tuffo nel passato anche in mountain bike, è un percorso ricco di tornanti con lati molto esposti, di una tecnicità assolutamente unica, di una spettacolarità ineguagliabile.

Descrizone:
Questo percorso parte da Demo, c'è un ampio e comodo parcheggio una volta raggiunto il paese che si trova in alta Valcamonica seguendo la statale 42 del Tonale. La salita non è assolutamente impegnativa, si fa una pedalata in compagnia e si chiacchera tranquillamente, poi indossate le protezioni si inizia a scendere per questo storico sentiero. Percorrerlo mette un pelo di soggezione, direi offuscata dall'attenzione che si deve avere in merito all'aspetto tecnico del percorso stesso, a tratti molto esposto con tornanti decisamente stretti su pietre... seguendo la traccia gps vi riportiamo dritti all'auto, intanto vi sarete divertiti moltissimo godendo anche di un panorama non indifferente.



SCHEDA

Partenza: Berzo Demo - località Demo 472 m s.l.m.
Arrivo: Berzo Demo - località Demo 472 m s.l.m.


Distanza: 18 km
Tempo stimato: 2:30 h


Altezza Massima: 1205 m
Altezza Minima: 472 m
Altezza partenza: 472 m
Altezza arrivo: 472 m
Dislivello Massimo: 733 m
Ascesa accum: 677 m
Discesa accum: 751 m
Pendenza max: 14.2 %
Pendenza min: -27.8 %


Periodo consigliato: Aprile - Dicembre
Preparazione: Discreta
Calssificazione: All Mountain
Difficoltà tecniche: Single track con tornanti molto stretti, a volte esposti


Cartografia: Compass foglio 94 - Edolo-Aprica
Parcheggio: Piazzale sotto il Campo sportivo di Demo
Localita' transitate: Demo-Berzo-Monte-Loa-Demo
Note: Ottima palestra autunnale e primaverile - Per la discesa si consiglia bike full.


TRACCIA GPS

Puoi scaricare la traccia nel formato preferito:

FILMATI

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
PERCORSO
Descrizone:
Percorso relativamente breve, ma piuttosto impegnativo. La partenza è all'altezza del bivio di Losine (Brescia, percorrendo la ex Statale 42 del Tonale) , si sale subito per il paese e località Castello quindi si prosegue verso i monti di Losine su mulattiera di riso e/o pietra cementata a tratti con bande asfaltate, la ripidità della salita in alcuni punti è decisamente notevole. Raggiunta località Crespalone si va oltre per alcune centinaia di metri, la mulattiera in un tratto spiana lievemente e il bosco si infittisce, noterete sulla sinistra l'imbocco del sentiero che scende a valle, altro non è che la continuazione di quello che poco più avanti è possibile vedere scendere da monte (è lo stesso che scende dal rifugio Concarena), lo imboccate e lo seguite fino ad incociare una mulattiera che percorrete verso destra per 500 metri circa, il fondo è molto sconnesso. Appena scesi da una curva a destra si deve imboccare il sentiero che scende a sinistra, seguitelo fino ad incrociare un'altra strada sterrata (la Valeriana) e di nuovo andate verso destra per circa 600 metri, arrivati ad un tratto di strada con un staccionata posta a valle, prestate attenzione all'imbocco del sentiero che si trova nell'interruzione della staccionata. Imboccato il sentiero che è tecnicamente molto impegnativo ma altrettanto divertente, giungerete ad una passerella che si trova sul fiume Oglio, da qui' proseguite a sinistra per la campagna di Losine fino ad incrociare la strada asfaltata che riconoscerete avendola percorsa per salire in paese all'inizio del giro.



SCHEDA

Partenza: Losine 391 m s.l.m.
Arrivo: Losine 391 m s.l.m.


Distanza: 10 km
Tempo stimato: 2 h


Altezza Massima: 825 m
Altezza Minima: 303 m
Altezza partenza: 316 m
Altezza arrivo: 324 m
Dislivello Massimo: 521 m
Ascesa accum: 529 m
Discesa accum: 502 m
Pendenza max: 23.7 %
Pendenza min: -39.7 %


Periodo consigliato: Percorribile tutto l'anno (se non c'è neve)
Preparazione: Buona
Calssificazione: All Mountain
Difficoltà tecniche: Single track con tornanti molto stretti. Nella parte centrale della discesa passaggio su roccia impegnativo


Cartografia: Compass foglio 94 - Edolo-Aprica
Parcheggio: Piazzale vicino al bivio di Losine
Localita' transitate: Losine-Crespalone-Breno-Losine
Note: Ottima palestra invernale - Per la discesa si consiglia bike full.


TRACCIA GPS

Puoi scaricare la traccia nel formato preferito:

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
PERCORSO
Premessa:
Intinerario circolare parzialmente su asfalto (anche se ci sono molte varianti che ci permettono di fare la salita quasi completamente su sterrata) che nella parte in salita presenta nel finale dei tratti con discreta pendenza. La discesa dalla "vetta" del Cerreto è caratterizzata da alcuni tratti di media difficoltà su fondo con presenza di radici esposte è consigliabile con bike full (ci sono valide alternative anche per le front), per il resto si tratta di single track molto guidabili e divertenti. Dalla vetta del Cerreto denominata Cusen alt 882 slm si gode di una splendida vista dall'alto della Valgrigna e della media Valle Camonica, ben visibile da un punto di vista non consueto anche la collina della Maddalena dove sorge la statua di Cristo Re. Bello anche il colpo d'occhio sull'altopiano del Sole e la valle di Lozio , a nord è ben visibile il gruppo della Concarena con cima Baruselli e la Bacchetta, spaziando poi verso ovest vediamo il Sossino, il pizzo Camino e il gruppo del Moren, dove fa da sfondo la superba Presolana.

Descrizone:
Partenza e arrivo a Bienno, per comodità di parcheggio è consigliabile lasciare l'auto in zona campo sportivo. Da qui si Parte!! Direzione parco dosso, alla piazza municipio girare a sx, adesso si percorre la strada che da Bienno sale x Crocedomini, proseguite fino ad intravedere una chiesetta alla vostra sx (dove la strada spiana leggermente) prendete la stradina sterrata a sx che vi porta in direzione della chiesetta quindi una volta oltrepassata si tiene la strada più a sx (indicazioni cai sentiero n°119) che porta alla cima del Cusen. Godetevi il panorama!!! Poi inizia la discesa che porta a Bienno, la prima parte é abbastanza tecnica e porta ad un bel bosco piano dove si tiene la sx per circa 100mt chi se la sente prosegue diritto "direttissima occhio!!!" gli altri girano a sx e vi ritrovate tutti al cartello di legno con la mappa del cerreto dove si tiene la sx proseguendo per un bellissimo single track che porta ad un nuovo cartello (come quello sopra) dopo il palo di legno in orizzontale tenete la dx e proseguite sino in fondo da dove volete prendete la sterrata ed il giro si chiude di nuovo a Bienno.



SCHEDA

Partenza: Bienno 462 m s.l.m.
Arrivo: Bienno 462 m s.l.m.


Distanza: 9 km
Tempo stimato: 1,30 h


Altezza Massima: 887 m
Altezza Minima: 437 m
Altezza partenza: 437 m
Altezza arrivo: 453 m
Dislivello Massimo: 449 m
Ascesa accum: 449 m
Discesa accum: 425 m
Pendenza max: 20.5 %
Pendenza min: -31.3 %


Periodo consigliato: Percorribile tutto l'anno (se non c'è neve)
Preparazione: Discreta
Calssificazione: Tracciato XC con discese a tratti discretamente tecniche
Difficoltà tecniche: Alcuni passaggi su roccette. Per il resto goduria pura.


Cartografia: Compass foglio 103 - Le tre valli Bresciane
Parcheggio: Rotonda o campo sportivo all'entrata di Bienno
Localita'di transito: Bienno-Prestine-Cerreto-Bienno
Note: Ottima palestra invernale


TRACCIA GPS

Puoi scaricare la traccia nel formato preferito:

LE NOSTRE FOTO

Apri la raccolta foto


I NOSTRI VIDEO

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Franco (del 01/10/2014 @ 12:00:00, in MV Figarolo, visto  956 volte)
PERCORSO
Descrizone:
In preparazione...................



SCHEDA

Partenza: Bienno 462 m s.l.m.
Arrivo: Bienno 462 m s.l.m.


Distanza: 44 km
Tempo stimato: 7 h


Altezza Massima: 2151 m
Altezza Minima: 423 m
Altezza partenza: 425 m
Altezza arrivo: 472 m
Dislivello Massimo: 1727 m
Ascesa accum: 1950 m
Discesa accum: 1893 m
Pendenza max: 17.7 %
Pendenza min: -33 %


Periodo consigliato: Giugno - Settembre
Preparazione: Molto Buona
Calssificazione: All Mountain
Difficoltà tecniche: Ultimo tratto di salita con bici a spalle (circa 15').


Cartografia: Compass foglio 103 - Le tre valli Bresciane
Parcheggio: Rotonda o campo sportivo all'entrata di Bienno
Localita' transitate: Bienno-Degna-Campolaro-Travagnolo-ValArcina-DosDeLeFiure-DosBalenc-Figarolo-Campolungo-PutDeBerto-Faisecco-PutDeLaSingla-Nessalveno-Isola-Bienno
Note: Primo tratto di discesa sentiero poco visibile, fino a malga Figarolo - Per la discesa si consiglia bike full


TRACCIA GPS

Puoi scaricare la traccia nel formato preferito:

FILMATI

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
PERCORSO
Descrizone:
Questo giro è straordinario, solitamente lo pedaliamo arrivando in quota in auto, semplicemente perchè la discesa è estremamente tecnica ed impegnativa, poi del resto per arrivare al 7 Crocette ci sono c.ca 20 km.



SCHEDA

Partenza: Breno - località Bazena 1804 m s.l.m.
Arrivo: Bienno 462 m s.l.m.


Distanza: 35 km
Tempo stimato: 4:30 h


Altezza Massima: 2137 m
Altezza Minima: 396 m
Altezza partenza: 1812 m
Altezza arrivo: 405 m
Dislivello Massimo: 1730 m
Ascesa accum: 540 m
Discesa accum: 1935 m
Pendenza max: 13.8 %
Pendenza min: -30.9 %


Periodo consigliato: Giugno - Settembre
Preparazione: Buona
Calssificazione: All Mountain
Difficoltà tecniche: Discesa lunga e impegnativa.


Cartografia: Compass foglio 103 - Le tre valli Bresciane
Parcheggio: Rotonda o campo sportivo all'entrata di Bienno
Localita' transitate: Bazzena-Crocedomini-SetteCrocette-StabelFiorito-ValBresciana-ValBrescianina-PutDeBerto-Faisecco-PutDeLaSingla-Nessalveno-Isola-Bienno
Note: Discesa impegnativa, tratto di sentiero con gradoni. - Per la discesa si consiglia bike full.
Tracciato non circolare, una volta a Bienno bisogna risalire (meglio se con un'altra auto) fino in Bazzena.


TRACCIA GPS

Puoi scaricare la traccia nel formato preferito:

FOTOGRAFIE

<Apri la raccolta foto


FILMATI

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
PERCORSO
Premessa:
Ai laghetti di Bruffione (laghetti di origine glaciale) ci si arriva percorrendo antiche strade militari, tra una flora e fauna ancora incontaminata, non unica ma incantevole, è una delle mete preferite da molti escursionisti, noi amiamo pedalare in queste zone.

Descrizone:
Panorami e luoghi stupendi di cui si puo' godere facendo questo giro, noi abbiamo scelto di farlo partendo da Gaver per via dei tempi che abbiamo a disposizione per impegni famigliari e/o lavoro ecc... non volendoci privare della bellezza di questi posti arriviamo in auto sotto al sentiero dal quale scendiamo una volta pedalato su in vetta. Questo percorso è fra i piu' spettacolari che è possibile pedalare, regala panorami mozzafiato, resti su in alto a far merenda con lo sguardo incantato... Poi non volendosi privare di nulla, il sentiero piuttosto tecnico regala il meglio di se, divertente e tecnico quanto basta dopo una pedala relativamente impegnativa per salire in quota. Percorso breve ma molto bello per i panorami che offre, si vede il Blumone il muro del lago della Vacca e molte altre cime d'intorno veramente stupende.



SCHEDA

Partenza: Bagolino - località Gaver 1336 m s.l.m.
Arrivo: Bagolino - località Gaver 1336 m s.l.m.


Distanza: 23 km
Tempo stimato: 4 h


Altezza Massima: 2228 m
Altezza Minima: 1335 m
Altezza partenza: 1336 m
Altezza arrivo: 1346 m
Dislivello Massimo: 892 m
Ascesa accum: 975 m
Discesa accum: 954 m
Pendenza max: 16 %
Pendenza min: -28.6 %


Periodo consigliato: Giugno - Settembre
Preparazione: Discreta
Calssificazione: All Mountain
Difficoltà tecniche: Guado di un piccolo torrente a metà discesa


Cartografia: Compass foglio 103 - Le tre valli Bresciane
Parcheggio: Strada sterrata qulche centinaia di mt sotto ristorante 'La casa del soldato'
Localita' transitate: Gaver-PassoBruffione-Gaver
Note: Con bike front si consiglia, a metà discesa (dopo il guado), di riprendere la mulattiera percorsa in salita


TRACCIA GPS

Puoi scaricare la traccia nel formato preferito:

FOTOGRAFIE

Apri la raccolta foto


FILMATI

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
PERCORSO
Descrizone:
Alla scoperta del sentiero che porta a San Glisente in mtb, faticoso, in un tratto la bici va assolutamente portata in spalle, costone molto ripido. Giro molto tecnico ed impegnativo, ma regala panorami che da poche cime in Valcamonica è possibile ammirare.



SCHEDA

Partenza: Breno - località Bazena 1804 m s.l.m.
Arrivo: Berzo Inferiore 356 m s.l.m.


Distanza: 36 km
Tempo stimato: 6 h


Altezza Massima: 2156 m
Altezza Minima: 384 m
Altezza partenza: 1817 m
Altezza arrivo: 397 m
Dislivello Massimo: 1771 m
Ascesa accum: 749 m
Discesa accum: 2154 m
Pendenza max: 32.5 %
Pendenza min: -33.7 %


Periodo consigliato: Giugno - Settembre
Preparazione: Buona
Calssificazione: All Mountain
Difficoltà tecniche: Vari tratti di salita con bici a spalle (circa 1 ora) - Alcuni tratti esposti - Discese ripide


Cartografia: Compass foglio 103 - Le tre valli Bresciane
Parcheggio: Ampio parcheggio di fronte al rifugio Bazzena
Localita' transitate: Bazzena-Crocedomini-SetteCrocette-NicchiaSanGlisente-ColmaSanGlisente-Zuvolo-Lazzaretto-Ranina-BerzoInferiore
Note: Ultimo tratto di discesa con forti pendenze anche se con buon fondo - Per la discesa si consiglia bike full
Tracciato non circolare, una volta a Berzo bisogna risalire (meglio se con un'altra auto) fino in Bazzena.


TRACCIA GPS

Puoi scaricare la traccia nel formato preferito:

FOTOGRAFIE

<Apri la raccolta foto


FILMATI

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
PERCORSO
Descrizone:
La storia ci fa capire il perchè della strada che porta al Piz Olda. Durante la Grande Guerra, con la creazione della terza linea di difesa Malonno-Val Paisco-Sonico-Valsaviore dopo quelle del Passo Tonale e Vezza d'Oglio-Mortirolo-Pornina, in Valsaviore furono costruite numerose strade militari che migliorarono innanzitutto i collegamenti tra i paesi e quindi estesero la rete viaria fin nelle più sperdute zone alpine. La particolare importanza strategica della dorsale che partendo da Forno Allione porta al Dos de l'Ora e sale quindi al Piz Olda, spinse le autorità militari a far costruire qui un’importante arteria. Questa strada, larga 3,50 metri e lunga attorno ai 20 chilometri, parte dal fondovalle a Demo, si snoda per ampi tornanti fino a Berzo, raggiunge Monte e quindi si innalza sui pendii sud del Piz Olda, sempre con moderata pendenza, fino alla base dell'ultimo tratto, dove si trasforma in una mulattiera che raggiunge la vetta (m 2.516). Punto centrale delle fortificazioni su questa linea è la zona del Dos de l'Ora-Poggio della Croce (m 1.133 - 1.233): qui vennero costruite opere di difesa, un fortino (dotato di postazioni per cannoni), ricoveri scavati nella roccia, camminamenti collegati da gallerie e più in basso verso monte, a protezione della strada per Malga Olda, postazioni d'artiglieria. Il panorama è spettacolare, l'ultimo tratto della mulattiera è difficilmente pedalabile anche perchè franato, una volta arrivati in vetta volendo si puo' raggiungere il Pian della Regina, mentre per scendere noi abbiamo scelto tratti del sentiero 92 e tratti in mezzo al bosco, arrivando a fino a Cevo... e poi di nuovo al punto di partenza. Non è un percorso impegnativo in salita, in ogni caso da non sottovalutare vista la sua lunghezza (c.ca 21km.), regala una discesa che abbiamo scelto evitando le mulattiere, molto tecnica e allo stesso tempo divertentissima.



SCHEDA

Partenza: Berzo Demo 785 m s.l.m.
Arrivo: Berzo Demo 785 m s.l.m.


Distanza: 31 km
Tempo stimato: 6 h


Altezza Massima: 2283 m
Altezza Minima: 783 m
Altezza partenza: 783 m
Altezza arrivo: 786 m
Dislivello Massimo: 1500 m
Ascesa accum: 1493 m
Discesa accum: 1492 m
Pendenza max: 11.6 %
Pendenza min: -30.4 %


Periodo consigliato: Giugno - Settembre
Preparazione: Buona
Calssificazione: All Mountain
Difficoltà tecniche: Primo tratto di discesa molto tecnico - Tratti di discesa in bosco alla ricerca di…


Cartografia: Compass foglio 94 - Edolo-Aprica
Parcheggio: Parcheggio sopra il tornante a DX in centro a Berzo Demo
Localita' transitate: Berzo-Monte-Loa-PizOlda-Cevo-Monte-Berzo
Note: Tratti di bosco fitto senza sentiero - Per la discesa si consiglia bike full.


TRACCIA GPS

Puoi scaricare la traccia nel formato preferito:

FOTOGRAFIE

Apri la raccolta foto
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Pagine: 1 2 3 4 5



Titolo
Il sito ufficiale, il forum marrone, le foto e i video.

MTB Valcamonica

MTB Forum

Facebook

YouTube

Vimeo

Foto su flickr




Ci sono 8 persone collegate

 
22/11/2017 @ 06:30:14
script eseguito in 49 ms